Kyle Chandler Catch-22

Catch-22: Kyle Chandler protagonista della serie di George Clooney

Cambio di protagonista per la nuova serie targata Hulu, ispirata al famoso romanzo di Joseph Heller

 

Colpo di scena sul set di Catch-22, serie tv voluta da George Clooney in persona, che avrebbe dovuto vestire i panni sia del regista e co-produttore che del protagonista. A quanto affermano le ultime news invece, la star di Hollywood ha deciso di ritagliare per sé un ruolo secondario, lasciando il posto a un volto molto noto ai più affezionati telefilm-addicted: Kyle Chandler.

Motivo principale per questa ardua decisione sarebbe l’impossibilità per l’attore di seguire tutti i suoi attuali progetti simultaneamente, da qui la scelta di selezionare un nuovo candidato per interpretare il Colonnello Cathcart e riservare per sé quello più defilato (ma ugualmente di forte impatto) del Comandante Istruttore Scheisskopf.

Il cast dello show, che prevede anche la presenza del decano Hugh Laurie, continua ad arricchirsi dunque, mandando alle stelle l‘hype dei fan che non vedono l’ora di seguirla su Hulu e attendono con ansia l’annuncio uffiale del rilascio.

La miniserie bellica, ispirata al romanzo semiautobiografico di Joseph Heller Comma 22, sarà ambientata in Italia durante la Seconda Guerra Mondiale, per raccontare l’avvincente storia del bombardiere dell’aeronautica militare americana John Yossarian (Christopher Abbott), in forte contrasto con l’arma che serve e in cerca di un escamotage legale per chiedere l’esonero.

Missioni a rischio, pressione psicologica e assenza di scrupoli da parte dei superiori, del già citato Colonnello Cathcart in particolare, con rigide leggi militari che non lasciano spazio ai sentimenti umani e alle comprensibili paure degli aviatori, in prima linea contro il nemico.

Il dramma di 6 episodi prevede la sceneggiatura di Luke Davies (Lion) e David Michôd (Animal Kingdom), mentre la regia è affidata, oltre che allo stesso Clooney, a Grant Heslov (anche lui produttore esecutivo) e a Ellen Kuras, mentre la produzione della serie sarà di esclusivo appannaggio della Paramount Television e di Anonymous Content.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *